Federazione Ghiri Sport Italia, con il patrocinio di D.G. sport e Giovani di Regione Lombardia, da sabato 4 a giovedì 9 novembre a Vanzenghello (MI), ha organizzato il Campionato del Mondo di Ghiri Sport (Sollevamento Pesi) a cui hanno preso parte 200 atleti provenienti da ogni parte del mondo.

Le gare organizzate dalla Federazione Ghiri Sport Italia comprendono: Slancio completo 10'; Biathlon classico 10' (slancio e strappo); Sprint 3' (slancio completo, slancio); Maratona 1 ora (slancio, slancio completo, strappo); Staffetta delle squadre (per ogni atleta 2') .

 


 


Nel Ghiri Sport esistono due diverse discipline che coincidono con due differenti modi di sollevare il peso. Durante la prima metà dell'anno le gare si svolgono con esercizi di Slancio Completo; nella seconda metà invece si eseguono esercizi di Slancio e Strappo.

 

Gli esercizi in spot


Slancio Completo: nella posizione iniziale le braccia sono distese verso il basso e la ghiria è tenuta in mezzo alle gambe. Con uno slancio la ghiria è portata al petto e appoggiata sul bicipite, avambraccio e petto. Con un successivo sforzo di gambe e un movimento veloce, la ghiria è portata verso l'alto sopra la testa; in questa fase le braccia devono essere ben tese e le gambe dritte. A questo punto l'esercizio è ri-eseguito contandone le ripetizioni. In base al regolamento, la ghiria non può essere appoggiata sulle spalle e l'esercizio termina se il peso cade sulla pedana.


Slancio: nella posizione iniziale le braccia (tra spalla e gomito) appoggiano sul dorso e le gambe sono dritte. La ghiria è appoggiata sul bicipite, petto e avambraccio. Con uno slancio e uno sforzo di gambe, il peso è portato verso l'alto in un movimento veloce che termina con la ghiria sopra la testa; in questa fase le braccia devono essere ben tese e le gambe dritte. A questo punto l'esercizio è ri-eseguito contandone le ripetizioni. In base al regolamento, la ghiria non può essere appoggiata sulle spalle o lasciata andare verso il basso.


Strappo: esercizio eseguito in movimento unico e continuo. La ghiria è portata a braccio teso dalla posizione iniziale, in mezzo alle gambe, sopra la testa, mantenendo sempre le gambe ben dritte. L'atleta deve eseguire le alzate ininterrottamente fermandosi solo sopra la testa dove è contata la ripetizione. Quando è stato raggiunto il numero massimo di ripetizioni, con un braccio è consentito eseguire un cambio di mano (uno solo, quando la ghiria si trova in mezzo alle gambe) e ricominciare con questo braccio. In base al regolamento, la ghiria non può essere appoggiata sulle spalle e la mano libera non può essere appoggiata sulla gamba.


Slancio e Strappo: sono conteggiate le ripetizioni di Slancio e Strappo assieme.

CLASSIFICA